• Controllo gratuito dell'udito
  • Apparecchio acustico invisibile
  • ritornare a sentire
  • Tecnologie per l'udito
  • Apparecchi acustici ricaricabili

Il nostro udito

Quali sono i vari tipi di perdita dell’udito

Fra “sentire bene” e “non sentire niente” vi è un’ampia gamma di tipi diversi di ipoacusie. Gli esperti distinguono fra ipoacusia lieve, moderata, severa e profonda. La maggior parte dei casi viene classificata come lieve o moderata.

Ipoacusia lieve

Non si sentono i rumori deboli. La comprensione del parlato in un ambiente rumoroso è difficile.

Ipoacusia moderata

Non si sentono i rumori da deboli a moderatamente forti. La comprensione del parlato diventa difficile se è presente un rumore di fondo.

Ipoacusia severa

Le conversazioni devono essere fatte a voce alta. Le conversazioni di gruppo sono possibili solo con un grande sforzo.

Ipoacusia profonda

Si sentono solo i rumori molto forti. Senza un apparecchio acustico non è possibile comunicare, nemmeno con un grande sforzo.

Il suono delle parole

La parola umana è costituita di vocali e consonanti con sonorità e livelli di frequenza differenti. Queste sono registrate sull’audiogramma come una cosiddetta “speech banana”. Si tratta di un modo semplice per verificare entro quali valori l’intero spettro del parlato è comunque udibile e come i cambiamenti sull’udito di una persona si modifichino con il tempo.

ipoacusie

Conseguenze dell’ipoacusia

L’ipoacusia ha spesso delle conseguenze complesse

problemi di udito

Molti aspetti della vita quotidiana diventano sempre più difficili: in particolare, le conversazioni con le persone care, gli incontri, le telefonate o guardare la televisione possono essere azioni molto impegnative. In molti casi, le persone che soffrono di ipoacusia si chiudono e si isolano socialmente. La qualità della loro vita diminuisce in maniera considerevole.

Conseguenze sociali

Studi hanno dimostrato che le persone con ipoacusia che non usano apparecchi acustici provano un maggiore senso di tristezza, paura ed ansia rispetto a coloro che li indossano. Riducono le attività sociali, diventano emotivamente instabili ed hanno problemi a concentrarsi. D’altra parte, gli studi hanno anche dimostrato che coloro che usano apparecchi acustici riscontrano un miglioramento nella qualità di vita non appena iniziano ad usarli. Inoltre, mantengono rapporti familiari più solidi, sono più sicuri di sé ed indipendenti.

Conseguenze fisiche

Se l’ipoacusia non viene corretta, può causare altre problematiche fisiche come stanchezza o affaticamento, emicrania, vertigini e stress. I sintomi descritti non si verificano automaticamente se l’ipoacusia non viene trattata, ma si osservano nella maggior parte dei casi. Se riscontrate una perdita di udito o riconoscete alcuni dei sintomi descritti in precedenza, vi consigliamo di contattare il vostro medico ORL.

L’udito, la chiave della nostra vita sociale

apparecchi per udito

Si stima che sia affetto da ipoacusia circa il 10% della popolazione mondiale, 7 milioni di persone solo in Italia. Solo un terzo di questa popolazione è in età pensionabile.

La maggior parte è in età scolare o adulta. Infatti, sempre più giovani soffrono di ipoacusia e questo è dovuto principalmente ai livelli eccessivi di rumore che ci circondano ogni giorno ed all’ascolto della musica a volumi troppo elevati. Solitamente, le persone che soffrono di ipoacusia aspettano parecchi anni prima di prendere dei provvedimenti e cercare le soluzioni che meglio rispondono alle proprie problematiche.

L’udito rappresenta una parte essenziale della comunicazione quotidiana. Tuttavia, raramente ci fermiamo a pensare all’importanza che ha l’orecchio, come organo complesso, nelle nostre vite. La qualità della nostra vita, d’altra parte, è influenzata da suoni sottili, come la risata spensierata di un bambino, la musica, o il ticchettio delicato della pioggia sul tetto. I rumori, inoltre, sono molto utili per l’orientamento.

Il suono dei passi ci aiuta nell’orientamento spaziale. Il rumore di un motore ci permette di localizzare i potenziali pericoli della strada. Molti suoni e rumori sono inoltre collegati ai ricordi. Cosa sarebbe una giornata d’estate senza il cinguettio degli uccelli, o una passeggiata autunnale senza il fruscio delle foglie?

Contattaci

* Campi obbligatori

Inserisci il codice riportato nell'immagine

Ho letto l'informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.